Piombano in casa, la rapinano e poi per sfregio le tagliano i capelli

furto-ladro-appartamentoLa 29enne ha denunciato di essersi trovata in camera 3 banditi travisati da passamontagna

Venezia, 22 gennaio 2014 – Erano in tre, incappucciati con passamontagna e guanti. Lei, 29 anni, li ha sorpresi in camera nella sua casa di Marghera dove erano entrati salendo dalla grondaia. Ieri pomeriggio una decina di minuti prima delle quattro. Lei era in cucina quando ha sentito dei rumori che l’hanno insospettita. Erano stranieri, forse dell’Est Europa. In due l’hanno afferrata, l’altro ha preso un coltello dal cassetto degli utensili puntandoglielo alla gola.

Volevano i soldi. Non ne aveva: si sono “accontentati” dei gioielli di famiglia. Ma prima di andarsene in segno di sfregio, con una forbice le hanno tagliato una ciocca di capelli. Vittima una 29enne di Marghera che vive in un appartamento al primo piano di un condominio di via Bottenigo. E’ stata lei sotto choc a chiamere il 113. Indagano gli agenti del locale commissariato di polizia.

Fonte: Il Gazzettino