Sorprende i ladri sotto casa, spara dal balcone e ne uccide uno: assolto commerciante

caeavaggioBergamo, 23 gennaio 2014 E’ stato assolto il commerciante di Caravaggio che aveva sparato a un ladro che aveva tentato di rubare nella sua ditta. La notte del 25 novembre 2012 Angelo Cerioli era stato svegliato dai rumori provenienti dal negozio di giardinaggio che si trova al piano terra di casa sua. Si era affacciato e aveva visto dei malviventi prendere a mazzate la vetrina. Aveva quindi preso il revolver Taurus calibro 38 e aveva sparato dalla finestra in direzione dei ladri. Due colpi avevano ucciso sul colpo il rumeno Dumitru Baciu.

Cerioli era stato in un primo momento accusato di omicidio volontario, accusa poi derubricata dal pm a eccesso colposo di legittima difesa. Oggi è stato assolto perché non c’è, la prova della sua colpa: l’uomo ha sempre dichiarato di aver sparato a caso, solo per intimidire i ladri.

di Fonte Agi