Armato di coltello tenta di ammazzare la madre: arrestato

polizia19Salerno, 24 gennaio 2014 – Armato di coltello ha tentato di uccidere sua madre perchè non l’accontentava. Ora è stato trasferito in una casa di cura e custodia perchè i sanitari hanno evidenziato un grave stato di alterazione psicofisica. Protagonista un uomo di 44 anni di Nocera Inferiore che è stato bloccato grazie all’intervento agli agenti di polizia. Nell’immediato, l’aggressore è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio perchè affetto da malattia mentale. Che si è aggravata per la sua riluttanza ad assumere i medicinali e a far ricorso, invece, a sostanze stupefacenti e alcolici. Nel corso del concitato intervento uno dei due poliziotti ha riportato lesioni personali. L’uomo annovera precedenti per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, rissa, danneggiamento aggravato e guida in stato di ubriachezza.

Fonte: Corriere del Mezzogiorno