Falso addetto Enel tenta la truffa. Ma suona a casa di un carabiniere

carabinieri12Firenze, 24 gennaio 2014 – Si e’ spacciato per un addetto dell’Enel e dopo aver suonato alla porta di un’abitazione, ieri a Tavarnelle Val di Pesa (Firenze), ha tentato di truffare il proprietario, ma l’uomo, un carabiniere libero dal servizio, si e’ accorto del raggiro. Cosi’ il giovane, che aveva cercato di acquisire i suoi dati bancari con la scusa di stipulare un contratto piu’ conveniente per la fornitura di energia, e’ stato denunciato. Secondo quanto riferito, quando il militare gli ha chiesto di vedere il suo tesserino identificativo, il ragazzo ha mostrato un foglietto sbiadito, con un logo simile a quello aziendale dell’Enel. (ANSA)