Freddato sulla porta di casa, era agli arresti domiciliari

carabinieri notte6Roma, 23 gennaio 2014 – Agguato a colpi di pistola oggi a Roma dove e’ stato ucciso un uomo di 33 anni che si trovava agli arresti domiciliari. E’ successo davanti alla porta d’ingresso di un’abitazione di via Giuseppe Lazzati nella periferia della citta’. La vittima e’ stata raggiunta da colpi di pistola alla testa. L’allarme e’ stato dato da alcuni vicini che hanno chiamato il 112 dei Carabinieri. La vittima e’ Roberto Musci, 33 anni, agli arresti domiciliari in via Giuseppe Lazzati, nella zona del Trullo. Le indagini sono condotte dai carabinieri del nucleo investigativo di via In Selci. L’uomo in passato era stato coinvolto in inchieste legate agli stupefacenti. Chi ha sparato ha probabilmente suonato alla porta della sua abitazione e lo ha atteso poi in strada. (AGI)