Rubano gasolio da mezzo impegnato in alluvione, 2 arresti

carabinieri notteBologna, 23 gennaio 2014 – Stavano rubando gasolio da un mezzo della Protezione Civile utilizzato nelle zone alluvionate del Modenese, per la messa in sicurezza degli argini del fiume Secchia. I ladri sono due romeni incensurati, di 19 e 23 anni, bloccati dai carabinieri a Sala Bolognese. Durante un servizio di controllo, la scorsa notte i militari li hanno sorpresi in un’area di proprieta’ della Provincia di Bologna, lungo la Trasversale di Pianura, adibita anche a parcheggio per alcuni mezzi della Protezione Civile. I due stavano armeggiando con il tappo del carburante di un escavatore, dal quale avevano gia’ ‘risucchiato’ 90 litri di gasolio, riversato in quattro taniche. Il mezzo era tra quelli usati per rinforzare gli argini del Secchia dopo l’esondazione. I due romeni, residenti a Cento (Ferrara) e incensurati, hanno ammesso le loro responsabilita’ e sono stati arrestati per furto aggravato. (ANSA).