Scoppia un incendio in residence per immigrati: un morto e tre feriti

vigili fuoco1Roma, 24 gennaio 2014 – Un incendio e’ divampato in un residence a Roma, in Via Pieve di Cadore 28, nel quartiere di Monte Mario: una persona, uno straniero a quanto si apprende, e’ morto carbonizzato e 3 persone sono ferite e si trovano ricoverate una codice rosso e una in giallo al Policlinico Gemelli e una sempre in codice giallo al San Filippo Neri. La persona trasportata in codice giallo al Gemelli e’ un poliziotto rimasto ferito durante i soccorsi.
L’incendio sarebbe stato causato dall’esplosione di una bombola in un appartamento del residence dove dimorano stranieri. Il corpo della vittima e’ stato trovato carbonizzato fra le macerie. I feriti sono tutti italiani e si tratta di un poliziotto di 40 anni, ricoverato in codice giallo al Gemelli con un altro uomo di 50 anni, in codice rosso. Al San Filippo Neri, in codice giallo, si trova invece un uomo di 69 anni. L’immigrato rimasto carbonizzato non e’ ancora stato identificato. Sul posto sono al lavoro squadre dei vigili del fuoco. (AGI)