Ha lo stesso quoziente di intelligenza di Einstein, in Italia fa il magazziniere

Foto: Il Gazzettino
Foto: Il Gazzettino

Domenico Pessotto umiliato a scuola dall’insegnante di Lettere: gli aveva detto che non sarebbe diventato nessuno perché era scarso in italiano

Treviso, 26 gennaio 2014 – Vi siete mai chiesti che cosa fareste se il vostro quoziente intellettivo fosse come quello di Albert Einstein? Domenico Pessotto, 50 anni, di Gaiarine, nel Trevigiano, ha un Q.I. di 160, proprio come quello di Einstein, di Stephen Hawking e Bill Gates, tanto per fare esempi illustri. E fa il magazziniere.

Avrebbe potuto investire sul suo capitale intellettivo probabilmente se fosse nato in America, oppure se avesse incontrato sulla sua strada persone in grado di riconoscere il suo talento. Invece alle scuole medie si è imbattuto in una insegnante di Lettere che lo ha stroncato dicendogli che l’italiano, materia in cui Domenico non eccelleva, è una materia fondamentale ovunque e che l’unica carriera scolastica che poteva intraprendere era quella professionale.

Elisa Giraud
Fonte: IL Gazzettino