Baby-gang di minorenni aggredisce e accoltella 21enne: è in prognosi riservata

polizia agguato NapoliNapoli, 27 gennaio 2014 – Brutale aggressione ieri sera nel quartiere Scampia di Napoli: un gruppo di ragazzi, 7-8 in tutto, di eta’ tra 15 e 18 anni, ha accoltellato e malmenato con inaudita ferocia un giovane di 21 anni del rione Don Guanella mandandolo all’ospedale in fin di vita. Provvidenziale e’ stato l’intervento di una pattuglia della Polizia che ha evitato il peggio: gli agenti sono riusciti a bloccare e arrestare un componente il branco, proprio l’accoltellatore, che ha 15 anni. A terra ha trovato, invece, il 21enne, accovacciato nell’intento di ripararsi dalla furia degli aggressori. E’ stato proprio quest’ultimo, prima di perdere conoscenza, a spiegare la dinamica dell’accaduto ma non il movente su cui i poliziotti stanno cercando di fare luce. Il 21enne e’ stato portato nell’ospedale Cardarelli della citta’ dove e’ stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di chirurgia d’urgenza: ben sette i fendenti giudicati dai medici potenzialmente letali. Uno dei componenti la banda e’ riuscito a portare via il coltello. L’accoltellatore e’ stato portato nel centro di Prima Accoglienza napoletano dei Colli Aminei.(ANSA)