Rubano un’automedica e si schiantano contro un palo

Foto: archivio
Foto: archivio

Due pregiudicati arrestati e processati stamani per direttissima. Il furto è avvenuto durante un soccorso

Firenze, 27 gennaio 2014 – Hanno rubato un’automedica parcheggiata di fronte a un’abitazione di Castelfiorentino, durante un intervento di soccorso a un paziente colpito da infarto. Quando i sanitari sono tornati per prendere un farmaco salvavita la vettura era sparita. E’ accaduto nella notte e dopo qualche ora carabinieri e polizia stradale hanno arrestato i due ladri, due cittadini di origine marocchina, trovati ancora all’interno dell’auto, dopo che si erano andati a schiantare su un palo in viale Guidoni a Firenze. Si tratta di due pregiudicati che erano ubriachi e che stamani sono processati per direttissima.

I danni si aggirano intorno ai 15.000 euro per il mezzo di soccorso, una Subaru Forester dell’Asl 11 di Empoli. Ha riportato danni al telaio nello scontro e anche dentro l’abitacolo: i due hanno danneggiato il sistema radio e del sistema di navigazione satellitare per timore di essere rintracciati. Quando il 118 ha dato l’allarme del furto sono subito scattate le ricerche del mezzo che ha la possibilità di essere localizzato sul territorio grazie ad un sistema cartografico dettagliato mediante gps. Il paziente colpito da infarto è stato ricoverato e sottoposto alle cure del caso grazie anche alla presenza sul posto di un’ambulanza della Misericordia di Castelfiorentino.

Fonte: La Repubblica