Tentano il suicidio assieme, ma non si conoscono: poi una aiuta l’altra

carabinieri7Venezia, 27 gennaio 2014 – Minaccia di uccidersi e arrivano i carabinieri e mentre questi cercano di dissuaderla, un’altra donna, si butta nel fiume.

E’ successo ieri notte a Dolo, di fronte la pizzeria “Al Cristo”. I militari, giunti sul posto chiamati da una donna che minacciava di buttarsi nelle acque del Naviglio del Brenta, hanno vissuto ore davvero concitate.

Mentre interloquivano con la donna per convincerla a non fare gesti inconsulti, un’altra donna, una ragazza 30enne albanese, dopo aver litigato con il ragazzo ubriaco, si è buttata nel fiume davanti ai loro occhi.

Immediatamente gli uomini in divisa si sono precipitati in acqua e con grande fatica, aiutati anche dalla prima suicida che nel frattempo si era ravveduta, hanno tratto in salvo la giovane.
Fonte Il Gazzettino