Omicidio Anna Maria Natale, arrestata la badante dopo 4 anni

carabinieri60Bari, 29 gennaio 2014 – A quattro anni dal cruento omicidio di un’anziana avvenuto il 21 gennaio 2010 a Santeramo in Colle, nel Barese, i Carabinieri del Nucleo investigativo di Bari hanno arrestato la badante della donna, Anna Maria Natale, di 51 anni. Nei sui confronti e’ stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari. Una prima richiesta di arresto da parte della Procura era stata respinta dal gip e ora invece accolta dal Tribunale del riesame. Per la stessa vicenda, nell’ottobre scorso, era stata arrestata per favoreggiamento un’altra badante, Giovanna Ranella, di 50 anni, che assisteva la figlia disabile dell’anziana. La vittima, Santa Ladisi, di 81 anni, fu uccisa in casa: fu prima aggredita con violenza e poi l’omicida le infilo’ in testa un sacchetto di plastica che le provoco’ la morte per soffocamento. Secondo l’accusa, alla base dell’aggressione vi sarebbero stati dissidi tra le due donne per motivi economici. Per sviare le indagini sarebbe stata poi simulata una rapina con la complicita’ dell’altra badante. (ANSA)