Inchiodato il molestatore seriale di Bologna, vicini alla svolta

identikit1Bologna, 30 gennaio 2014 – E’ stato arrestato in Danimarca il presunto molestatore di Bologna dopo le indagini avviate, nel capoluogo emiliano, in seguito agli episodi di aggressioni sessuali denunciati da alcune ragazze nel centro citta’. Si tratta di un romeno di 27 anni. La misura restrittiva e’ stata eseguita, intorno alle 12 a Copenaghen dalla polizia danese su mandato europeo d’arresto emesso dal gip di Bologna su richiesta del procuratore aggiunto della Procura felsinea, Valter Giovannini. L’uomo sarebbe accusato di due episodi denunciati nel centro cittadino. Una delle ragazze aggredite lo avrebbe riconosciuto con certezza mentre un’altra avrebbe dichiarato una somiglianza. Altre due giovani che avevano denunciato gli episodi non lo avrebbero riconosciuto. In corso anche una perquisizione della polizia danese per accertare la presenza di eventuali altri elementi utili alle indagini. Sul posto anche agenti della squadra mobile di Bologna. Maggiori dettagli saranno forniti nel pomeriggio nel corso di una conferenza stampa. (AGI)

Leggi anche:
”Uomo straniero con occhi di ghiaccio”, il maniaco di Bologna ha nuovi identikit – GUARDA E CONDIVIDI
Caccia al maniaco di Bologna, due nomi in mano a polizia e pm
Caccia al maniaco di Bologna, “ci sono le foto ma non si vede il volto”