Sortilegio per far finire una relazione d’amore, scoppia la rissa tra famiglie

carabinieri4Salerno, 30 gennaio 2014 – Un sortilegio per contrastare una relazione d’amore e’ stato alla base della rissa scoppiata a Pagani (Salerno) fra due nuclei familiari, imparentati tra loro. Alla fine sono nove le persone arrestate dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore (Salerno) intervenuti in via Starita per sedare la rissa, alla quale hanno partecipato cinque donne: due da una parte e tre dall’altra. Poi sono intervenuti i rispettivi mariti che, con l’intento di bloccare i due gruppi, se le sono date anche loro di santa ragione. Per tutti, prognosi lievi che vanno dai due ai sette giorni. I dissapori fra i due nuclei familiari risalgono a qualche anno fa, quando una delle arrestate, non vedendo di buon occhio l’unione del fratello con una ragazza del posto, secondo quanto riferito dai carabinieri sarebbe ricorsa assieme alla suocera ad alcuni riti magici. I due gruppi familiari gia’ quattro anni fa erano giunti alle mani quando il fratello della vittima del sortilegio, aggredi’ il marito della “fattucchiera”. Le nove persone arrestate per rissa sono finite ai domiciliari e saranno giudicate dal Tribunale di Nocera Inferiore con il rito per direttissima.(ANSA)