Truffa 20 milioni di euro “Ho sbagliato. Scusatemi”

promotore finanziarioUn promotore finanziario della banca Barclays si ‘costituisce’ al procuratore e ammette di aver disperso il patrimonio di almeno un centinaio di clienti

Genova, 30 gennaio 2014 – Si è presentato al magistrato di turno a testa bassa: “Chiedo scusa ai miei clienti. Ho truffato venti milioni di euro”. E’ un promotore finanziario che lavorava in una filiale della banca Barclays a Genova. Ha gestito gli investimenti di un centinaio di clienti. Conosceva le chiavi di accesso dei loro conti correnti. Aveva conquistato la fiducia di molte famiglie benestanti e per loro ha trasferito centinaia di migliaia di euro su investimenti che si sono però rivelati sbagliati e improduttivi.

Nel tentativo di recuperare i soldi persi, ha compiuti altri errori finanziari e alla fine, dopo parecchie denunce, ha dovuto ammettere i suoi sbagli e presentarsi a Palazzo di giustizia per “consegnarsi” al procuratore.

Ha portato con sè il suo passaporto e il suo estratto conto: “Non voglio scappare. Guardate pure nel mio conto: non c’è più una lira. Ho sbagliato e ammetto le mie responsabilità. Ora decidete voi”.

Fonte: La Repubblica