Operato per un tumore allo stomaco che non c’era: risarcito di 350mila euro

pronto-soccorsoPadova, 30 gennaio 2014 – L’Azienda ospedaliera di Padova e il Policlinico San Marco di Mestre hanno risarcito con complessivi 350mila euro il pensionato di 64 anni di Zelarino cui venne erroneamente diagnosticato nel giugno 2006 un tumore allo stomaco.

L’anziano si sottopose, all’ospedale di Padova, ad un delicato quanto inutile intervento chirurgico, con conseguente indebolimento permanente dell’apparato digerente. Il pensionato ha promosso altre due cause civili nei confronti delle due strutture sanitarie per ottenere il risarcimento delle spese mediche sostenute dopo l’intervento, e nei confronti del radiologo e del medico che l’aveva operato.

Fonte Il Gazzettino