Clinica privata omette versamenti Inps, sequestrati beni per un milione e mezzo

guardia finanza17Nel mirino dei finanziari una nota casa di cura casertana

Caserta, 31 gennaio 2014 – Beni e disponibilità finanziarie, per un milione e mezzo di euro, sono stati sequestrati ieri a una nota casa di cura del Casertano dalla Guardia di Finanza di Caserta che, al termine di indagini, ha accertato un’ evasione dei versamenti Inps. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione reati finanzieri e societari della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. L’attività investigativa dei finanzieri, coordinata dal capitano Silvia Sonzogni, ha consentito di accertare che la società tratteneva le ritenute previdenziali dalle buste paga dei circa 200 dipendenti ma non li versava all’Inps. I finanzieri hanno eseguito un provvedimento di sequestro per equivalente nei confronti del rappresentante legale della casa di cura relativo a due abitazioni (a Caserta e a Gaeta) e ad alcuni conti correnti.

Fonte: Corriere del Mezzogiorno