Scappa con l’oro nei calzini, arrestato per furto nella ditta dove lavora

carabinieri49Arezzo, 1 febbraio 2014 – Ruba oro nella fabbrica dove lavora e lo nasconde in un calzino, ma e’ stato scoperto dal datore di lavoro. Cosi’ un operaio di 36 anni e’ finito in manette a Castiglion Fiorentino (Arezzo). Il dipendente e’ stato fermato all’uscita dal suo datore di lavoro che lo aveva notato mentre nascondeva 150 grammi di oro grezzo dentro un calzino. Il titolare dell’azienda ha chiamato i carabinieri i quali hanno controllato l’auto dell’operaio dove questi aveva nascosto altri 320 grammi di metallo grezzo. Il 36enne e’ stato arrestato per furto aggravato.(ANSA)