Ferì un carabiniere, arrestato il rapinatore in fuga con un blitz di 100 uomini

sparatoria cogliateSi tratta dell’uomo che il 18 gennaio scorso ha fatto irruzione in un ufficio postale, dove durante il colpo sono rimasti feriti un carabiniere e un complice. E’ stato bloccato in un condominio

Cogliate (Monza), 2 febbraio 2014 – Dopo giorni d’indagini, è stato arrestato con un blitz che ha visto impegnato un centinaio di carabinieri Salvatore Rugolo, 48 anni, originario di Vibo Valentia, che, con un complice che era rimasto ferito, aveva preso d’assalto, lo scorso 18 gennaio, un ufficio postale a Cogliate, in Brianza.

Nell’occasione era stato arrestato Fabrizio Bartelle, 58 anni, che era rimasto colpito all’inguine. Rugolo aveva ferito un carabiniere e, per fuggire, aveva preso in ostaggio una donna che si trovava a bordo della proprio auto e si era fatto accompagnare alla stazione ferroviaria. I carabinieri sono giunti a individuare e a localizzare Rugolo dopo una serie di indagini che avevano preso dall’entourage familiare di Bartelle (i due sono parenti).

L’uomo e’ stato individuato in un condominio a Cinisello Balsamo. Avuta la certezza della sua presenza, e’ scattato il blitz di fronte al quale Rugolo, che per quanto armato (durante la rapina aveva anche sottratto un’arma a un militare) non ha potuto fare altro che arrendersi. L’uomo, con numerosi precedenti penali per una serie di rapine, mentre veniva arrestato ha anche chiesto scusa per quello che aveva fatto.

Fonte: Il Giorno

Leggi anche:
Sparatoria dopo rapina, feriti carabiniere e malvivente
Sparatoria Brianza: appuntato fuori pericolo, grave bandito
Sparatoria a Cogliate, il rapinatore in fuga: ha due pistole ed è pericoloso