Rapinatori rompono finestra e fuggono da caserma carabinieri

caserma stazione carabinieriMilano, 3 febbraio 2014 – Due giovani tunisini, che erano stati fermati venerdi’ scorso per una rapina, sono riusciti a scappare rompendo una finestra della cella di sicurezza della caserma dei carabinieri di via Vincenzo Monti, a Milano. L’episodio e’ avvenuto nella notte tra venerdi’ e sabato scorsi. I due rapinatori di 24 e 27 anni dovevano essere trasferiti nel carcere di San Vittore dopo l’arresto, ma sono riusciti a fuggire, scavalcando anche il muro della caserma. I due sono attualmente ricercati. I due erano stati arrestati dai carabinieri perche’ accusati di aver rubato un telefono cellulare a un ragazzo su un autobus a Milano. Sono stati poi portati nella caserma di via Vincenzo Monti per il verbale e il fotosegnalamento e, come prevedono le procedure, sono stati messi nella camera di sicurezza in attesa del trasferimento a San Vittore e del processo per direttissima con l’accusa di rapina. Nella notte tra venerdi’ e sabato, pero’, i due tunisini sono riusciti a rompere la stretta finestra della cella, ad attraversarla e a scavalcare poi il muro di cinta della caserma e a fuggire. Ora sono ricercati nell’ambito delle indagini coordinate dal pm che era di turno venerdi’ scorso, Luca Gaglio. (ANSA)