Segano ulivi monumentali per la legna da ardere: 4 arresti

ulivi monumentaliSan Donaci (Brindisi), 2 febbraio 2014 – Con l’accusa di aver tagliato per ridurli a lagna da ardere numerosi ulivi monumentali pugliesi, quattro persone sono state arrestate dai carabinieri e posti ai domiciliari. Si tratta di dipendenti di una ditta che opera nella zona nel settore della vendita di legname. Si tratta di Luigi Lapenna, 25 anni, Cosimo Gagliani, 42 anni, Salvatore Buccolieri 22 anni e Pietro Perrone, 19 anni accusati di furto aggravato e continuato e danneggiamento. Sono stati sorpresi in un terreno in contrada Vellusi mentre erano al lavoro con una motosega. Il proprietario del terreno ha formulato la denuncia sull’episodio.

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno