Anziana muore dopo aver scoperto di essere stata truffata

carabinieri10San Miniato (Pisa), 4 febbraio 2014 – E’ stata truffata da due falsi addetti dell’azienda che eroga acqua, ma quando li ha visti scappare e si e’ accorta di essere stata derubata si e’ sentita male. E’ accaduto questa mattina a Ponte a Egola, popolosa frazione di San Miniato. A perdere la vita un’anziana vedova che vive da sola in un appartamento. Del caso si stanno occupando i carabinieri, ma secondo una prima ricostruzione la donna, 84 anni, avrebbe accolto i due falsi addetti che si erano presentati con la scusa di controllare delle tubature o forse i contatori. L’anziana li ha fatti entrare e dopo poco se ne sono andati. Lei si sarebbe accorta subito del furto di preziosi e denaro e sarebbe uscita di casa disperata iniziando a urlare. Poi rientrata nell’abitazione e’ caduta a terra esanime. L’allarme e’ stato dato da una vicina di casa che abita in un appartamento sopra al suo alloggio e che e’ scesa dopo aver udito le urla, trovando la donna morta. Sulla salma e’ stata disposta l’autopsia per capire i reali motivi del decesso.(ANSA)