Maltratta il gatto e pubblica il video on-line, un anno di carcere

gatto2Marsiglia, 3 febbraio 2014 – Un 24enne francese e’ stato processato per direttissima e condannato a un anno di reclusione per aver maltrattato il proprio gatto, facendo filmare la scena e pubblicandone infine il video su Internet: vi si vedeva la povera bestiola, un maschio di cinque mesi chiamato Oscar, lanciata ripetutamente per aria per poi ricadere su un pavimento in cemento. L’aguzzino era stato arrestato tre giorni fa a Marsiglia dopo le denunce presentate contro di lui da diverse associazioni zoofile, tra cui la Societa’ per la Protezione degli Animali, che si sono anche costituite in giudizio. Come pena accessoria, al giovane e’ stato vietato in perpetuo di tenere altri compagni a quattro zampe. Rischiava una pena detentiva ben piu’ severa, ma il verdetto e’ stato comunque accolto favorevolmente dall’opinione pubblica, indignata per la vicenda. Dal canto suo Oscar e’ riuscito a sopravvivere cavandosela con una zampina fratturata, che sara’ operata a breve. La polizia cerca ancora il complice che ha effettuato le riprese, probabilmente con un telefonino. (AGI)