Un supermarket hi-tech nel campo nomadi: denunciata coppia di rom

Foto: archivio
Foto: archivio

Giugliano (Napoli), 4 febbraio 2014 – Avevano un vero e proprio «supermercato» di prodotti hi tech all’interno del loro modulo abitativo, nella zona Asi ma i carabinieri li hanno scoperti e denunciati.
Il blitz dei militari dell’Arma è stato eseguito durante un servizio di controllo effettuato nel campo nomadi della zona industriale di Giugliano. Ad agire i carabinieri della Stazione di Giugliano diretti dal maresciallo Alfonso Vecchione e coordinati dal capitano Francesco Piroddi.

Nei guai è finita una coppia rom di 45 e 39 anni scoperta con sei navigatori satellitari, una macchina fotografica digitale, tre autoradio, quattro computer e quattro hard disk portatili. Gli inquirenti hanno scoperto e sottoposto a sequestro due video console, altrettanti tablet, cinque amplificatori per autoradio, 17 pen drive e 16 memorie elettroniche. Merce che si aggira vicino agli ottomila euro.

La coppia è stata interrogata e non è riuscita a giustificare il possesso di tutto il materiale che è stato sequestrato. Le indagini proseguono al fine di poter risalire ai rispettivi proprietari della merce, che con ogni probabilità, è rubata.

Mariano Fellico
Fonte: Il Mattino