Vede la ex passare in strada con un amico e le spara a salve, 17enne denunciato

carabinieri54Modena, 4 febbraio 2014 – I Carabinieri della Stazione di Castelnuovo Rangone, hanno denunciato alla Procura dei minori, un diciassettenne del luogo, con l’accusa di stalking nei confronti di una coetanea. La vicenda nasce, come spesso accade, dall’interruzione di una relazione sentimentale non accettata. Il giovane non accettava la fine della relazione e in ogni modo ha cercato di interferire nella vita privata della giovane, con atteggiamenti minacciosi quali appostamenti e pedinamenti. L’apice, alcuni giorni fa, mentre la giovane passeggiava per le vie di quel centro in compagnia di un amico, il diciassettenne si è avvicinato e ha fatto esplodere alcuni colpi con quella che sembrava essere una pistola, per poi dileguarsi. Preoccupata e non poco per la sua incolumità, la minore ha denunciato l’accaduto ai militari che tempestivamente ha avviato le indagini. L’immediata perquisizione, svolta presso il domicilio del minore, da parte degli operanti,ha permesso di rinvenire la pistola che fortunatamente era una pistola “scacciacani”, e 18 cartucce “a salve”, materiale posto sotto sequestro. Nonostante la pistola non fosse idonea ad offendere, lo era per incutere un fondato timore nella vittima per la propria incolumità, conseguentemente il giovane dovrà rispondere per questo atteggiamento intimidatorio alla A.G. per i reati di minacce e atti persecutori.

Fonte: Gazzetta di Modena