Maro’: la provincia di Lecco nega all’India il permesso di girare film in villa storica

maròLecco, 7 febbraio 2014 – Ha avuto uno strascico la decisione del presidente dell’amministrazione provinciale di Lecco, Daniele Nava, di negare il permesso di utilizzare per le riprese di un film per Bollywood l’elegante Villa Monastero di Varenna, in provincia di Lecco, sul Lago di Como come risposta all’ atteggiamento dell’India sul caso dei due maro’. La Film commission Lombardia attraverso il suo presidente, Alberto Contri afferma mentre Nava diceva di chiudere la porta agli indiani, in realta’ la produzione indiana aveva gia’ deciso di rinunciare. “La produzione indiana aveva gia’ disdetto le riprese a Villa Monastero – dice Contri -. Lo stesso giorno e’ arrivata la loro decisione. I costi di questo film stavano diventando troppo onerosi e gli indiani hanno scelto di cancellare la location sul lago. Le scene interne verranno girate in India e per le esterne stanno cercando una villa ben piu’ scenografica di Villa Monastero. Non sapevo neppure della presa di posizione dell’ amministrazione provinciale”. (ANSA).