Caso Forti: tweet per compleanno, in carcere da 14 anni

fortiTrento, 8 febbraio 2014 –  Gli amici di Chico Forti, l’imprenditore trentino da 14 anni in carcere per omicidio a Miami, in Florida, tornano a chiedere che gli venga concessa la possibilita’ di un processo d’appello. Stavolta attraverso Twitter, attraverso l’hashtag #justice4Chico e l’appello ‘Give Chico Forti a chance’ , nel giorno del suo compleanno. L’iniziativa era stata annunciata da tempo ed e’ partita alle 20.30 dall’accoint Twetter ufficiale con cui amici e parenti, compreso il comitato una ‘Chance per Chico’, da tempo lavorano per sensibilizzare sulla vicenda l’opinione pubblica italiana, ma anche quella degli Usa. Chico (Enrico) Forti si trova infatti per l’ergastolo in un carcere di massima sicurezza da quasi tre lustri, condannato per l’uccisione dell’australiano Dale Pike, avvenuta nel 1998 a Miami. Parenti e amici d’infanzia, insieme allo stesso Chico, continuano da sempre a proclamarlo innocente, a esprimergli solidarieta’, a raccogliere fondi per sostenere spese legali e da qualche tempo trovano anche il sostegno di nomi noti, tra cui Fiorello e Jovanotti. (ANSA).