Picchia la moglie e la insegue per strada per accoltellarla. Salva in casa di un’amica

carabinieri3Salerno, 8 febbbraio 2014 – Picchia la moglie e la insegue per le strade del paese con un coltello. Lei trova rifugio a casa di un’amica e lui viene subito arrestato dai carabinieri. L’ennesimo episodio di maltrattamenti familiari si è verificato ieri sera dopo che la coppia ha litigato. Il marito violento, dinanzi ai figli, ha colpito in pieno volto la moglie che ha tentato subito di fuggire precipitandosi per strada. L’uomo ha continuato a sfogare la sua rabbia ed ha inseguito la moglie minacciandola con un coltello. In lacrime e disperata la signora è riuscita ad entrare nell’abitazione di un’amica e sono stati allertati i carabinieri che hanno bloccato ed arrestato il bruto.

La donna ferita al volto è stata accompagnata dai carabinieri della compagnia di Battipaglia, diretti dal capitano Giuseppe Costa, all’ospedale di Battipaglia dove è stata medicata a e giudicata guaribile in una decina di giorni.

Paolo Panaro
Fonte: Il Mattino