Annuncia il suicidio con un sms al datore di lavoro: i carabinieri lo rintracciano e lo salvano

carabinieri63Livorno, 10 febbraio 2014 – Dopo aver inviato un sms al proprio datore di lavoro, nel quale manifestava chiari intenti suicidi, un operaio 59enne di Livorno si è diretto a bordo del furgone della ditta nei pressi di un’area boschiva nella zona di Rosignano Marittimo, deciso a farla finita.

Una volta sul posto, l’uomo ha ingerito alcuni farmaci.

Grazie alla segnalazione del datore di lavoro alla centrale operativa di Livorno sono immediatamente scattate le ricerche dei carabinieri i quali, effettuando la localizzazione del telefono cellulare, lasciato acceso, dell’aspirante suicida, sono riusciti in breve tempo ad individuare la zona e ad inviare sul luogo una pattuglia della stazione di Castiglioncello.

I militari, quindi, una volta rintracciato il furgone hanno soccorso, con l’ausilio del personale del 118, l’operaio che nel frattempo aveva perso conoscenza. L’uomo è stato poi trasportato all’ospedale di Livorno: è fuori pericolo.