Cocaina nei barattoli degli omogeneizzati del loro bimbo: arrestata coppia

carabinieri37I carabinieri hanno trovato nell’appartamento anche più di mezzo chilo di hashish e marijuana

Firenze, 10 febbraio 2014 – Droga nascosta negli omogeneizzati del figlio di tre anni e in altri barattoli. Questo lo stratagemma di una coppia di Firenze per occultare gli stupefacenti che spacciavano. Uno stratagemma che non ha funzionato, visto che nella loro abitazione, nella zona di Rifredi a Firenze, i carabinieri hanno trovato più di mezzo chilo di droga tra hashish e marijuana, oltre ad alcune dosi di cocaina nascoste in uno dei barattoli degli omogeneizzati del figlio di tre anni.

I due, un uomo di 33 anni, dipendente di una società finanziaria, e una donna di 32, impiegata, entrambi incensurati, sono stati arrestati dai carabinieri.

Gli accertamenti sono scattati dopo che i militari hanno fermato, a Figline Valdarno (Firenze), uno dei clienti della coppia con della droga appena acquistata. Secondo quanto riferito, la coppia aveva occultato la droga in cassetti e mobili in tutte le stanze dell’abitazione. Alcune dosi sono state trovate anche sul tavolo della cucina, insieme a una bilancia di precisione.

Fonte: La Nazione