Ai domiciliari, esce per testimoniare a un processo poi va a rubare

carabinieri10Firenze, 11 febbraio 2014 – Agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Prato, ieri e’ uscito grazie a un permesso per testimoniare a un processo al palazzo di giustizia di Firenze, ma sulla via del ritorno si e’ fermato a rubare superalcolici in un supermercato. L’uomo, 24 anni, e’ staro bloccato dagli addetti alla sicurezza e arrestato dai carabinieri con le accuse di furto aggravato ed evasione. Interrogato dai militari, ha detto di aver rubato la merce, due bottiglie di whisky, sperando di poterla rivendere a un bar e ricavare del denaro.(ANSA).