Botte alle mogli e insulti ai carabinieri: 2 arresti

carabinieri notte6Roma, 10 febbraio 2014 – Liti in famiglia sfociate poi in aggressioni contro i carabinieri intervenuti per sedarle. Il primo episodio, sabato notte, in vicolo di Torre del Fiscale, al Quadraro, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur, intervenuti per una violenta lite in atto tra marito e moglie, sono stati travolti da insulti, minacce di morte, oggetti, calci, pugni dall’uomo, di 36 anni, di Roma, con precedenti, che dopo la moglie, aveva preso di mira i militari. Al termine di una colluttazione, il marito violento e’ stato bloccato e arrestato. Nel pomeriggio di ieri un analogo episodio, in via Bolognola, zona Castel Giubileo. I Carabinieri della Stazione Roma Fidene, intervenuti per maltrattamenti in famiglia, sono stati aggrediti da un uomo di 37 anni, marito violento, che aveva picchiato la moglie e la figlia 18enne. L’uomo e’ stato arrestato e condotto in caserma in attesa del rito direttissimo. (Adnkronos)