Casa di riposo chiusa, anche il medico era fasullo

carabinieri11Avellino, 11 febbraio 2014 – Nè medici nè infermieri sufficienti: chiude una casa di cura con l’intervento dei carabinieri. Una casa di riposo per anziani è stata sequestrata dai carabinieri a Pietradefusi. I militari della compagnia di Mirabella Eclano e del Nas di Salerno hanno accertato che la struttura operava senza alcuna autorizzazione sanitaria.

I 22 degenti, 18 dei quali non autosufficienti, entro le prossime 48 ore, verranno trasferiti in altre strutture con l’ assistenza dei familiari. I carabinieri hanno anche riscontrato gravi carenze strutturali, impiantistiche e organizzative. Al momento del blitz, all’interno della casa di riposo non vi era personale sanitario o parasanitario ma solo un operatore ed una inserviente straniera, non iscritti ad alcun albo professionale. Il falso medico è stato denunciato per esercizio abusivo della professione, insieme al legale rappresentante della casa di cura.

Fonte Il Mattino