Picchia la moglie con l’aiuto del fratello e ferisce il figlio di 5 anni

carabinieri2Brescia, 10 febbraio 2014 – Ha picchiato la moglie facendosi pure aiutare dal fratello. E nel pestaggio è rimasto ferito anche il bambino di 5 anni, graffiato dietro un orecchio mentre si avvicinava alla madre per difenderla dalla furia del padre e dello zio. È accaduto l’altra sera a Ghedi nell’abitazione di una coppia mista, lui indiano, lei bresciana. Erano le 22.30 quando i carabinieri della stazione di Ghedi sono stati chiamati dai vicini di casa, preoccupati per le urla che provenivano dall’appartamento. Quando i militari sono arrivati il marito non ha cessato le minacce: “Ti uccido, ti uccido” ha continuato a ripetere all’infinito. Urlava ancora quando i carabinieri lo hanno portato via. L’uomo, 36enne, è stato arrestato per maltrattamenti, il fratello di 30 anni, è stato denunciato per lesioni e nei suoi confronti è stato disposto un decreto di allontanamento dall’abitazione dei parenti. La donna, 34 anni, è stata portata in ospedale e giudicata guaribile in dieci giorni, mentre il bimbo è stato medicato e tranquillizzato a casa.

Wilma Petenzi
Fonte: Corriere di Brescia