Picchia i genitori per avere i soldi per la droga: arrestato

carabinieri3Prato, 12 febbraio 2014 – Ieri mattina i carabinieri della stazione di Carmignano, in collaborazione con i colleghi di Poggio a Caiano, hanno arrestato un 29enne residente a Carmignano, pluripregiudicato, tossicodipendente, ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni, atti persecutori ed estorsione.

I militari hanno accertato che il giovane aveva molestato, ingiuriato e perfino picchiato i propri genitori per farsi dare i soldi che gli servivano per acquistare stupefacenti, rendendo la situazione insostenibile per la propria famiglia. Da lì la decisione di denunciare il figlio ai carabinieri e il provvedimento del gip di Prato che ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il 29enne adesso si trova alla Dogaia.

Fonte La Nazione