Al culmine di una lite tenta di decapitare il cugino, arrestato

carabinieri notte12Salerno, 13 febbraio 2014 – Tenta di decapitare il cugino al culmine di una furibonda lite. E’ accaduto a San Marzano sul Sarno (Salerno) dove un cittadino marocchino, Qassid El Hai, di 27 anni, ha ferito con un grosso coltello il cugino, al culmine di una lite scoppiata per motivi economici. L’aggredito, anch’egli di nazionalita’ marocchina, con un sotterfugio si era fatto dare la somma di 3000 euro. Trasferito in ospedale con una profonda ferita alla nuca, e’ stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ed ora versa in prognosi riservata, ma non e’ stato giudicato dai sanitari in pericolo di vita. L’aggressore, che si e’ subito disfatto del coltello, e’ stato successivamente bloccato dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore e rinchiuso nel carcere di Salerno a disposizione dell’autorita’ giudiziaria. (ANSA)