Lei rifiuta le avances, lui la perseguita per 10 mesi: arrestato

carabinieri notte11Napoli, 13 febbraio 2014 – Non gradisce le sue avances, cosi’ lui la perseguita per 10 mesi. Questa notte a Napoli i carabinieri della stazione di Ponticelli, hanno arrestato un 45enne del luogo gia’ noto alle Forze dell’Ordine, per stalking ai danni di una sua conoscente, una 49enne della zona.Nel corso delle indagini, dopo la denuncia presentata il 12 febbraio dalla donna, i militari dell’arma hanno accertato che l’uomo si era invaghito della 49enne e non essendo stato mai corrisposto, da circa dieci mesi l’aveva sottoposta a molestie, tentando di ‘farla cedere’ con reiterati pedinamenti, telefonate ingiuriose, continue minacce e, addirittura, botte. L’ultimo episodio, ancora con minacce, ingiurie e lesioni, e’ stato riscontrato dai militari questa notte in via Fratelli Grimm.La 49enne e’ stata soccorsa e trasportata all’ospedale ‘Villa Betania’, dove i medici le hanno riscontrato ‘traumi contusivi al viso e al braccio destro’, con una prognosi di 3 giorni. L’uomo, trovato subito dopo vicino la sua abitazione, e’ stato arrestato e portato nella casa circondariale di Poggioreale. (Adnkronos)