Vigile fuoco muore mentre gioca a calcio

dolore-luttoTorino, 23 marzo 2014 – Un vigile del fuoco di 36 anni è stato colto da un infarto ed è morto durante una partita di calcio. Partecipava a un torneo benefico interforze, stamattina a Torino, per commemorare gli agenti penitenziari vittime dell’omicidio-suicidio avvenuto a dicembre nel carcere del capoluogo piemontese. L’uomo, che svolgeva servizio in parte come volontario e in parte come effettivo, ha avuto il malore negli spogliatoi. Inutili tutti i soccorsi sia dei colleghi presenti, sia dei medici del 118. (ANSA)