Salvata dagli agenti, stavano tentando di violentarla sulla sua auto: arrestati

polizia notte8Milano, 24 marzo 2014 – Violenza sessuale e tentata rapina. Sono le accuse nei confronti di due cittadini marocchini di 29 e 34 anni arrestati dalla polizia a Milano. Avrebbero aggredito una donna di 37 anni che si trovava nella propria auto in via Impastato.

La donna e’ stata salvata dall’arrivo di due agenti avvertiti da un poliziotto fuori servizio che aveva notato due persone aggirarsi con fare sospetto attorno alla vettura in sosta. Quando gli agenti sono intervenuti, hanno scoperto che i due erano all’interno e stavano palpeggiando la 37enne.

La donna ha raccontato di essere uscita dalla metropolitana di San Donato e di aver raggiunto l’auto: quando e’ entrata uno dei due marocchini e’ salito subito dopo di lei e l’ha colpita con un pugno al volto chiedendole i contanti che aveva con se’. La vittima ha provato a reagire, ha suonato il clacson, ma in quel momento e’ arrivato il secondo uomo che l’ha minacciata e immobilizzata. Infine c’e’ stata l’aggressione sessuale, interrotta dai poliziotti. Gli arrestati hanno precedenti per rapina e furto e sono immigrati irregolari.
Fonte Il Giorno