Auto contromano uccide una donna e fugge. Rintracciato il guidatore: era già stato arrestato per droga

carabinieri notte6Monza, 25 marzo 2014 – E’ morta nella notte Angelina D’Aversa, la donna di 65 anni rimasta vittima ieri sera a Nova Milanese (Monza) di un incidente stradale provocato da un uomo attualmente accusato di omicidio ed omissione di soccorso. 

Ferita anche un’altra donna, di 57 anni. Ancora controversa la dinamica del sinistro, ma da una prima ricostruzione pare che un trentunenne alla guida di un’auto contromano avrebbe impattato violentemente contro un’altra macchina, scaraventandola su una terza in sosta. L’uomo sarebbe poi fuggito senza prestare soccorso.

Trasportata in codice rosso all’Ospedale Niguarda di Milano, la 65enne è morta in seguito ai traumi riportati nell’incidente, verso la mezzanotte. Migliorano invece le condizioni della seconda donna, ricoverata in codice giallo all’ospedale di Desio. Sulla vicenda indagano i Carabinieri di Desio.

L’uomo che ha imboccato contromano via Matteotti a Nova Milanese causando l’incidente è un trentenne con alle spalle un arresto per droga, è fuggito subito dopo l’incidente ma è stato identificato dai carabinieri di Desio (Milano). Ora è accusato di omicidio ed omissione di soccorso.

Fonte: Il Messaggero