Esce da scuola e scompare: tutti in ansia per Lucia, ha 16 anni

Lucia Cherubin con il padre Massimo
Lucia Cherubin con il padre Massimo

Lucia Cherubin è sparita lunedì alle 15. Il padre lancia un appello. I carabinieri hanno scoperto che nelle stesse ore è scomparso un giovane con cui aveva una relazione

Monselice (Padova), 27 marzo 2014 – I carabinieri della Compagnia di Abano Terme hanno avviato le ricerche di Lucia Cherubin, una 16enne residente a Monselice scomparsa da casa lunedì scorso. A dare l’allarme è stato il padre Massimo, attivista del movimento dei cosiddetti “forconi”, che ha voluto espressamente diffondere il nome della figlia per facilitare gli avvistamenti. L’uomo ha chiamato i carabinieri dopo aver contattato decine di amici e conoscenti lunedì pomeriggio. La ragazza, 1,70 centimetri di altezza, capelli ossigenati, piercing sul naso e sulla bocca sarebbe scomparsa intorno alle 15, dopo essere uscita da scuola, l’istituto Enaip di Rovigo. Al momento della sparizione indossava scarpe da tennis bianche, jeans, una felpa a righe con il cappuccio e un cardigan verde.
In serata i Carabinieri hanno scoperto che nello stesso giorno di lunedì sarebbe scomparso da casa anche un trentenne di Monselice con cui molto probabilmente la giovane aveva una relazione.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo sarebbe andato a prendere la 16enne a scuola e i due sarebbero poi fuggiti in auto. Le ricerche sono state immediatamente estese a tutto il nord Italia.

Fonte: Il Mattino di Padova

lucia cherubin1