Obama a Roma, 50 minuti con il Papa “Incontrarla è meraviglioso”

obama papaLe prime parole del presidente americano al Pontefice: “Thank you, thank you”. E poi: “Sono un suo grande ammiratore”

Roma, 27 marzo 2014 – «Thank you, thank you». Sono le prime parole di Barack Obama a papa Francesco. E poi: «Incontrarla è meraviglioso». L’incontro del presidente americano con il Pontefice, iniziato alle 10,28 in Vaticano , è durato 50 minuti. Durante il colloquio, il prefetto della Casa Pontificia, Georg Gaenswein, si è intrattenuto fuori dallo studio chiacchierando con il segretario di Stato statunitense, John Kerry. Al termine dell’incontro, il numero uno della Casa Bianca ha presentato a Bergoglio la sua delegazione. «È un piacere incontrarla, sono un suo grande ammiratore, anche come cattolico», ha detto il segretario di Stato John Kerry stringendo la mano a Francesco.
Lo scambio dei regali – Momenti di ilarità e di sottile imbarazzo durante lo scambio dei regali. L’astuccio delle medaglie donate da Obama a Francesco, che avrebbe dovuto restare aperto, ha ceduto e le monete sono finite in terra. Monsignor Gaenswein si è affrettato a raccoglierle e rimettere tutto in posizione. Ma l’equilibrio ricostituito è durato un istante, e di nuovo le monete sono finite in terra. Francesco è scoppiato a ridere.

Fonte: Corriere della Sera