Prescriveva ‘sesso curativo’, psichiatra nei guai

polizia65Inviava i pazienti anche da uno shamano in Svizzera

Pisa, 27 marzo 2014 – Consigliava ‘sesso curativo’ indirizzando le sue pazienti in Svizzera da un sedicente shamano di origine sudamericane per risolvere i problemi depressivi delle donne che si sottoponevano alle sue cure. Ora è accusata di circonvenzione d’incapace dopo un’indagine condotta dalla squadra mobile di Pisa. Nei guai è finita una psichiatra pugliese che esercitava la professione anche presso uno studio pisano. Usava anche il pendolo e avrebbe proposto sedute di ‘sesso curativo’ praticate in Svizzera. (ANSA)