Aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete del gas, arrestato

polizia6Ai domiciliari trentenne scoperto dalla Polizia

Vibo Valentia, 28 marzo 2014 – Aveva realizzato indebitamente un allaccio abusivo alla rete del gas metano. Raffaele Marchese, di 30 anni, è stato arrestato con l’accusa di furto e posto ai domiciliari dagli agenti della Squadra mobile di Vibo Valentia. I poliziotti, coadiuvati dai tecnici di Enigas, hanno accertato che Marchese si era collegato con un tubo per ottenere l’erogazione del metano sia per uso cucina che per il riscaldamento eludendo i controlli della società fornitrice. (ANSA)