Apprendista ladro a quattordici anni fermato su un’auto rubata

carabinieri62Napoli, 30 marzo 2014 – Il ladro e il suo apprendista. Il primo diciotto anni appena compiuti, ma già con numerosi precedenti penali. Il secondo di soli quattordici, scuola gettata alle ortiche per una scelta di “ malavita” . Entrambi di Arzano e sono stati fermati dai carabinieri, pochi minuti dopo aver piazzato l’ennesimo furto di un’auto.

Questa coppia male assortita è finita in un posto di blocco dei militari della tenenza di Arzano, diretta dal tenente Germano Pecoraro, mentre sfrecciavano a tutta velocità sulla circonvallazione esterna di Napoli, nel tratto di Arzano, dove qualche minuti prima avevano rubato una Fiat 500, da un parcheggio di un centro commerciale sulla circonvallazione esterna di Napoli, nel tratto di Arzano.

Le manette sono scattate per Antonio Raiola, 18 anni, già noto alle forze dell’ordine, che dopo le formalità in caserma è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa di essere processato per direttissima.

Sorte diversa per il suo apprendista. Questo ragazzino di quattordici anni, è stato segnalato al Tribunale dei Minori di Napoli, e come prescrive la legge, proprio perché minorenne, è stato riaffidato ai genitori. Entrambi sono stati accusati di furto aggravato in concorso.

di Marco Di Caterino
Fonte Il Mattino