Picchia e rapina moglie incinta, preso

carabinieri15Napoli, 31 marzo 2014 – Minaccia e picchia la moglie incinta per soldi: un 34enne già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato dai carabinieri a Sant’Antimo.
I militari sono intervenuti nel negozio di proprietà della donna che era stata minacciata, picchiata e rapinata dal marito, bloccato poco dopo per rapina aggravata e maltrattamenti in famiglia. Dopo le botte alla consorte incinta si era impossessato dell’incasso, circa 150 euro. Gli atti di violenza psicologica e fisica duravano da quattro anni.(ANSA)