Arriva in veliero e si spaccia per ammiraglio tedesco, arrestato

carabinieri4Palermo, 1 aprile 2014 – Un settantenne di Mazzarino (Caltanissetta) si spacciava per ammiraglio della Marina tedesca ma e’ stato smascherato e arrestato dai carabinieri di Ragusa. L’uomo, Giovanni Rapotez, 70 anni, in un uniforme da ammiraglio, era a bordo di un suv con targa estone ma che recava sulle fiancate bandiere della Germania e insegne un istituto oceanografico. Ha esibito documenti poco credibili e ha detto che si stava recando al porto turistico di Marina di Ragusa per saldare il conto dell’ormeggio di un veliero oceanografico tedesco, che era pero’ di bandiera maltese, con un’incongruenza insanabile. Rapotez, che ha ottenuto gli arresti domiciliari, e’ accusato di false attestazioni sulla propria identita’ e sulle proprie qualita’ personali, falsita’ materiale commessa da privato, uso di atto falso e usurpazione di titoli o di onori. Il suo mezzo era privo di copertura assicurativa e con carta di circolazione falsa, ed e’ stato sequestrato assieme a un tesserino militare pure falso e a carta intestata, lettere e timbri ritrovati nella sua abitazione. In corso accertamenti sul veliero, originariamente immatricolato alla Capitaneria di Civitavecchia ma poi depennato e iscritto a Malta, da dove risulta oggi pure depennato.(AGI)