Mafia: Corte europea respinge ricorso Riina su condizioni detenzione

imageStrasburgo, 3 apr. (Adnkronos) – La Corte europea dei diritti dell’uomo ha dichiarato inamissibile il ricorso presentato da Salvatore Riina contro le condizioni della sua detenzione in regime speciale in Italia, in particolare contro il costante controllo a cui e’ sottoposto attraverso un sistema di telecamere nel carcere di Opera, dove e’ stato trasferito da Ascoli Piceno nel 2003, e che fra l’altro hanno di recente consentito agli inquirenti italiani di raccogliere nuovi elementi.