Micole, la sexy-barista trovata morta a 39 anni

micole giacomelliMercoledì mattina nella sua abitazione. L’allarme da una collega che non l’aveva vista al lavoro

Fontanafredda (Pordenone), 3 aprile 2014 – Sconcerto in provincia di Pordenone per la morte a soli 39 anni di Micole Giacomello, conosciuta come la sexy-barista del “Caffè Nuovo” di Fontanafredda.
Sulla scorta di Laura Maggi, divenuta famosa in tutta Italia per la decisione di lavorare abbandonando il grembiule e indossando minigonne e camicie molto scollate, Micole nel 2012 era diventata altrettanto famosa, aggiungendo a fascino e professionalità quel quid in più che aveva portato a frequentare il “Caffè Nuovo”, aperto dal 1998 con orario 6-21, centinaia di avventori ogni giorno.
Inviati dai media di tutta Italia erano sbarcati a Fontanafredda e il locale era ben presto divenuto meta di interviste e servizi filmati.
I clienti l’adoravano e in paese, dopo i primi giorni tra curiosità e qualche critica, tutti l’avevavno accettata.
Mercoledì mattina una collega non l’ha vista arrivare al lavoro e ha dato l’allarme. Micole è stata trovata priva di vita nel bagno della sua abitazione, in paese. Le indagini hanno escluso il coinvolgimento di terzi. Lascia una figlia adolescente.

Fonte: Messaggero Veneto