Bidella-eroe salva bambino dal soffocamento

scuolaCasalmaggiore(Cremona), 12 aprile 2014 – Soltanto la prontezza di riflessi di una bidella-eroe ha evitato una tragedia tanto banale quanto terribile. La donna ha salvato un bambino di seconda elementare dal soffocamento provocato da una caramella che il piccolo non riusciva a ingoiare. Il bambino era diventato rosso in volto e stava lacrimando perché il dolcetto gli ostruiva le vie respiratorie. Quando si è accorta del suo stato, la bidella si è preoccupata e si è avvicinata.

Fortunatamente la donna aveva seguito i corsi di primo soccorso organizzati dall’istituto e ha capito cosa stava succedendo. Il bambino non respirava e non riusciva a parlare, ma la donna ha capito che in bocca aveva una caramella. Ha realizzato quanto grave fosse la situazione e ha applicato le soluzioni apprese ai corsi di formazione di primo soccorso. Sono stati attimi di grande tensione coronati da successo.

Il personale della scuola segue regolarmente i corsi di pronto soccorso organizzati dal comitato locale della Croce Rossa, da Cr-Forma di Cremona e dal Centro Devoto.
Fonte Il Giorno